Visite guidate al rosone sino al 3 novembre

La chiesa-cantiere della città, San Francesco del Prato, si candida senz’altro  a diventare un simbolo di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020. Lo ha dimostrato anche l’enorme successo delle visite in quota, realizzate a partire da settembre 2019, che hanno consentito a turisti e cittadini di ammirare da vicino la bellezza incomparabile del rosone a 16 raggi creato da Alberto da Verona nel 1462, e di contemplare lo straordinario panorama sul centro storico di Parma. In attesa dei grandi eventi che continueranno a circondarne e sostenerne il progetto di restauro – tra essi, la prima di “Luisa Miller” e i tre concerti del ciclo “Il Suono nella Bellezza”, in collaborazione col Teatro Regio di Parma, e l’incontro “Lo Spirito dei Luoghi”, con il Cardinale Ravasi –è ancora possibile, fino al 3 novembre 2019, poter prenotare e vivere l’esperienza unica ed emozionante di una visita a 20 metri d’altezza. Come sempre, le visite potranno essere realizzate a seguito di una donazione liberale da effettuare on line sul sito www.sanfrancescodelprato.it , selezionando l’opzione “visita al rosone”. Per informazioni e dettagli, scrivere a visite@sanfrancescodelprato.it