Solidarietà e preghiera interreligiosa per il Myanmar

San Francesco del Prato si conferma luogo dall’alto valore simbolico sui temi della libertà e della democrazia, ospitando un importante momento di riflessione e spiritualità organizzato in collaborazione con l’associazione “Religions for peace”. Al centro dell’iniziativa un tema fortemente attuale: la situazione in Myanmar all’alba del colpo di stato dello scorso febbraio, che ha interrotto il percorso verso la democrazia e la libertà intrapreso a fatica dal Paese dopo decenni di dittatura militare.

La conferenza, in programma martedì 16 novembre alle ore 15:30, prevede la presentazione degli atti del Convegno “Architetture, Religioni, Culture” e della Conferenza “Giardini, Religioni, Culture” (Parma, febbraio 2020), a cura dei proff. Luigi De Salvia e Maria Augusta Favali. A seguire, si alterneranno alcune testimonianze di incontri con leader religiosi in Myanmar, e interventi di rappresentanti delle diverse tradizioni religiose: Ebraismo (Marco Morselli), Cristianesimo (Padre Francesco Ravaioli), Islam (Cenap Mustafa Aydin), Induismo (Sahira Chiara Biasini), Buddhismo (Aschin Mahapañña), Baha’i (Sohrab Youssefian). Al termine, una preghiera recitata in Birmano da Virginia King.

L’incontro si inserisce nel programma dell’iniziativa “Libertà dalla paura – la democrazia in Myanmar” organizzata dal Comune di Parma in collaborazione con diverse realtà culturali del territorio, e verrà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube di San Francesco del Prato.

Altre news