Visita al rosone: linee guida di sicurezza

La visita al rosone di San Francesco del Prato avviene su opere provvisionali da cantiere. Per consentirne lo svolgimento in totale sicurezza è necessario seguire le indicazioni fornite dal personale che gestisce la visita.

La visita è guidata, e avviene per gruppi anche eterogenei di massimo 10 persone per volta. Si tiene esclusivamente con condizioni meteorologiche favorevoli: pertanto, le visite potranno essere sospese a discrezione dello staff in caso di pioggia, temporali e vento forte.

La salita in quota avviene per mezzo di un ascensore: pertanto è adatta anche a persone con difficoltà motorie. Per esigenze organizzative vi invitiamo in ogni caso a segnalare eventuali situazioni di questo tipo al momento della prenotazione.

Linee guida per la visita

E’ obbligatorio indossare sempre il caschetto di protezione e attenersi alle istruzioni dello staff

È necessario indossare scarpe basse e chiuse: non sono consentiti tacchi, zeppe, sandali, ciabatte

È vietato fumare durante la visita

È vietato arrampicarsi sulle impalcature

Non è consentito portare animali

La visita in quota è sconsigliata per chi soffre di vertigini e problemi di equilibrio

I bambini che non hanno ancora compiuto 6 anni non possono salire in quota. Inoltre, durante la visita in quota è vietato tenere i bambini in braccio

In generale, si precisa che lo staff ha la facoltà insindacabile di vietare la salita a singoli visitatori, qualora riscontri un possibile rischio per l’incolumità loro e delle altre persone presenti.